COSTRUIANO LA COMUNITA’ dal 10 novembre al Cinema

Con il patrocinio di Comune di Quistello – Biblioteca di Quistello – A.C.E.C. Roma Sale della Comunità

LE RAGIONI DELL’INIZIATIVA

Oggi la persona può far parte di una molteplicità di “communities” e allo stesso tempo, incredibilmente, di nessuna comunità.

E’ uno dei paradossi di questo tempo che ci porta a confrontarci tanto con il senno tanto con l’aberrazione che convivono nella comunicazione contemporanea.

«È a tutti evidente – spiega il Papa nel Messaggio per la 53.ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali – come, nello scenario attuale, la social network community non sia automaticamente sinonimo di comunità.

Nei casi migliori le community riescono a dare prova di coesione e solidarietà, ma spesso rimangono solo aggregati di individui che si riconoscono intorno a interessi o argomenti caratterizzati da legami deboli.

Inoltre, nel social web troppe volte l’identità si fonda sulla contrapposizione nei confronti dell’altro, dell’estraneo al gruppo».

Fondamentale diviene, allora, non accontentarsi di avere soltanto una community di successo, ma saperla accompagnare a mostrarsi il più possibile nel suo volto adulto di comunità.

Una “rivelazione” odierna che si compie anche nell’esperienza della Sala della Comunità, esempio virtuoso di “panificazione”: nella sale A.C.E.C. il pane si spezza, infatti, con un dialogo e una contaminazione costante tra la community e la comunità.

Una comunità è tanto più forte quanto più è coesa e solidale, animata da sentimenti di fiducia e persegue obiettivi condivisi.

La comunità come rete solidale richiede l’ascolto reciproco e il dialogo, basato sull’uso responsabile del linguaggio».

Ancor più strategica nell’epoca digitale, la Sala della Comunità rappresenta quindi con continuità “un faro quotidiano” nell’apprendimento e sperimentazione di un linguaggio responsabile.

VOLANTINO COMPLETO SCARICABILE QUI


Programmazione a partire dal 10 novembre 2019:

Giovedì 14 novembre ore 21:00 proiezione del film – IL VIZIO DELLA SPERANZA

Regia di Edoardo De Angelis nov. 2018

Ingresso unico 3€

Il Film segue la storia di Maria (Pina Turco), una giovane donna senza sogni né desideri, il cappuccio sulla testa e il passo risoluto. Un’esistenza trascorsa un giorno alla volta, a prendersi cura di sua madre e al servizio di una madame ingioiellata. Insieme al suo
pitbull dagli occhi coraggiosi Maria traghetta sul fiume donne incinte, in quello che sembra un purgatorio senza fine. E’ proprio a questa donna che la speranza un giorno tornerà a far visita, nella sua forma più ancestrale e potente, miracolosa come la vita stessa.


Venerdì 15 novembre ore 21:00 spettacolo musicale – Facciamo Musica: Una CHITARRA in comuneCon il Duo Acustico: Gianluca Tellini e Giuseppe Carpinteri.

Ed inoltre la partecipazione di alcuni studenti della scuola di Musica Quistello, diretti
da Gianluca Molinari

Chi non si ricorda in gita, nelle escursioni, sulla spiaggia, con compagni ed amici, momenti autenticamente comunitari accompagnati da una chitarra? Bene, questa sera facciamo un viaggio nella produzione musicale degli ultimi decenni in cui chitarra acustica e la chitarra elettrica sono protagoniste. Ingresso unico 5€


Lunedì 18 novembre ore 21:00 e Giovedì 21 novembre ore 21:00 proiezione del film – TROPPA GRAZIA

Regia di Gianni Zanasi nov. 2018

Ingresso unico 3€

Si racconta la storia di Lucia (Alba Rohrwacher), una geometra di 36 anni che vive da sola con sua figlia. Incaricata dal Comune per un controllo su un terreno dove deve sorgere una grande opera architettonica. Lucia si accorge che le mappe del Comune sono sbagliate e piene di manipolazioni per coprire probabili rischi geologici. Lucia, decide di non dire nulla per non creare problemi. Il giorno dopo, ripreso il lavoro sul terreno, viene interrotta da quella che le sembra una giovane “profuga”. Lucia le offre 5 Euro e riprende a lavorare. Ma la sera, mentre cucina in casa sua, la rivede improvvisamente lì davanti a lei. La “profuga” la fissa e le dice: “Vai dagli uomini e dì loro di costruire una chiesa là dove ti sono apparsa…”


Venerdì 22 novembre ore 21:00 incontro sul tema – Social network e Comunità reale: Parliamone!
I social sono anonimi? Pervasivi? Sono Indiscreti? Li sappiamo usare? Come li usiamo?
Ci condizionano o ce ne possiamo servire a nostro beneficio?
Di questo parleremo con l’aiuto e con le provocazioni di Don Michele Garini.
Docente presso lo Studio Teologico del Seminario e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Mantova, autore del volume: “Social don. Preti on line e in parrocchia”.
Giovani, meno giovani, adulti: tutti sono invitati. Ingresso Libero


Giovedì 28 novembre ore 21:00 proiezione del film – LA DONNA ELETTRICA

Regia di Benedikt Erlingsson dic. 2018

Ingresso unico 3€

Halla, è una donna che combatte da sola, con caparbietà e coraggio, contro le multinazionali che stanno devastando la sua terra, gli altipiani islandesi. Ma quando una sua vecchia richiesta d’adozione va a buon fine e una bambina si affaccia a sorpresa nella sua vita, Halla dovrà affrontare la sua sfida più grande…