Programmazione

CINEMA SOTTO LE STELLE DAL 2 LUGLIO AL 13 AGOSTO 2020 PRESSO IL CORTILE DELLA BIBLIOTECA DI QUISTELLO

La Biblioteca di Quistello – in collaborazione con il Cinema Teatro Lux – organizza la rassegna CINEMA ALL’APERTO con una serie di proiezioni di film di animazione o commedie adatte a grandi e piccoli.

L’ingresso alle proiezioni sarà GRATUITO MA CON NUMERO POSTI LIMITATO per consentire il giusto distanziamento e tracciamento degli ingressi come previsto dalle restrizioni Covid19.

Le persone interessate a partecipare alle proiezioni sono invitate a comunicare la propria adesione (MAX 40 POSTI DISPONIBILI) scrivendo al gruppo whatsapp cell.3516028218 gestito dalla Biblioteca.


A CAUSA DI UN DISGUIDO LEGATO ALLA DISPONIBILITA’ DEI TITOLI DA PROIETTARE, DI SEGUITO COMUNICHIAMO LA NUOVA PROGRAMMAZIONE PER LE DATE DEL 9 E 16 LUGLIO PROSSIMO. CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO ARRECATO.


UN PAESE QUASI PERFETTO

Pietramezzana, piccolo paese sperduto nelle Dolomiti lucane, rischia di scomparire. I giovani lo stanno abbandonando e i pochi abitanti rimasti, per lo più ex minatori, vivono con una cassa integrazione che minaccia di trasformarsi presto in disoccupazione permanente. Ci sarebbe di che scoraggiarsi. E invece no. I suoi abitanti, trascinati dal vulcanico Domenico non demordono e, non appena intravedono nell’apertura di una fabbrica la soluzione a tutti i loro guai, si attivano affinché il progetto vada a buon fine. La prima cosa da fare è trovare un medico – senza il medico non può esserci nessuna fabbrica – e fortuna vuole che si imbattano in Gianluca Terragni, rampante chirurgo estetico milanese. La seconda cosa, ben più complicata, sarà convincerlo a restare! E per non fargli sentire la mancanza del wi-fi, del sushi o della musica jazz, le proveranno tutte, arrivando perfino a mettere in piedi una poco probabile squadra di cricket. Basterà questo o le altre mille attenzioni a farlo restare? Basterà la bellissima Anna?… (fonte filmup)

giovedì 9 luglio 2020 ore 21:30


ZOOTROPOLIS

La moderna metropoli di Zootropolis è una città diversa da qualsiasi altra. Composta da quartieri differenti come l’elegante Sahara Square e la gelida Tundratown, accoglie animali di ogni tipo. Dal gigantesco elefante al minuscolo toporagno, a Zootropolis tutti vivono insieme serenamente, a prescindere dalla razza a cui appartengono. Ma al suo arrivo in città, la simpatica e gentile agente Judy Hopps, scopre che la vita di una coniglietta all’interno di un corpo di polizia dominato da animali grandi e grossi, non è affatto facile. Decisa comunque a dimostrare il suo valore, Judy si lancia nella risoluzione di un caso misterioso per cui dovrà lavorare al fianco di una volpe loquace e truffaldina di nome Nick Wilde…(fonte filmup)

giovedì 16 luglio 2020 ore 21:30


 

Schermi di Classe 2019-2020 a cura di Regione Lombardia

Il Cinema Teatro Lux di Quistello aderisce, anche per l’anno scolastico 2019/2020, al progetto Schermi di Classe, organizzato da REGIONE LOMBARDIA.

Il progetto, nato nel 2016 e avrà durata triennale, offre la possibilità per le scuole primarie e secondarie, di primo e secondo grado, del territorio lombardo di partecipare alla proiezione gratuita di un film a scelta, tra quelli proposti in un catalogo di titoli che trattano tematiche ritenute di particolare rilevanza ai fini dell’attività didattica.

Schermi di Classe – La Scuola al Cinema – propone un catalogo di titoli che affrontano tematiche ritenute di particolare rilevanza ai fini dell’attività didattica e mette a disposizione degli insegnanti dossier di approfondimento per l’accompagnamento alla visione.

I film sono proiettati dalla rete delle sale cinematografiche regionali attive nella programmazione di film di qualità. Il progetto ha i seguenti obiettivi:

  • favorire nei ragazzi la fruizione del cinema quale importante strumento di conoscenza della realtà
  • promuovere un approccio critico al linguaggio audiovisivo che permetta di rielaborare attivamente ciò che ci viene comunicato tramite televisione, pubblicità, media in generale
  • favorire lo sviluppo nei giovani di uno sguardo attento, capace di vedere e non semplicemente guardare, di affinare il gusto estetico, di suscitare la riflessione su diversi problemi e tematiche
  • fare della scuola il luogo in cui si consumano visioni più consapevoli e critiche.

L’APE MAIA – LE OLIMPIADI DI MIELE

Scheda tecnica e artistica
R.: Noel Cleary, Sergio Delfino, Alexs Stadermann; sc.: Noel Cleary, Fin Edquist, Alexs Stadermann, Sergio Delfino; musiche: Ute
Engelhardt; mont.: Adam Rainford; scenog.: Ralph Niemeyer; ; produz.: Studio 100 Media, Studio B Animation; distribuz.: Koch
Media. Germania/Austria, 2018, 84’, animazione.

La trama
L’alveare dell’ape Maia è in preda all’euforia quando si sparge la voce che potrebbe essere chiamato a partecipare alle Olimpiadi di Miele. Tuttavia, il messaggero imperiale, li informa non solo di non essere stati selezionati, ma anche che dovranno versare come tributo aggiuntivo al regno metà del loro miele per nutrire gli atleti. Una vera ingiustizia! Maia allora, accompagnata dal fidato Willi, insieme alle formiche Arnie e Barney e al suo consigliere personale Flip la cavalletta si recheranno alla corte di Buzztropolis: riusciranno a farsi ammettere alle Olimpiadi ma, se perderanno, dovranno consegnare l’intero raccolto di miele all’imperatrice. Ce la faranno?

SCUOLA DELL’INFANZIA – MARTEDI’ 10 DICEMBRE 2019 – ORE 9:40


LA STREGA ROSSELLA E BASTONCINO

Scheda tecnica e artistica

La strega Rossella
R.: Jan Lachauer, Max Lang; sc.: Julia Donaldson, Max Lang, dall’omonimo libro scritto da Julia Donaldson e illustrato da Axel
Scheffler; animaz: Studio Soi; mus: René Aubry; mont: Robin Sales; produz.: Magic Light Pictures; distribuz.: Cineteca di Bologna.
UK, 2012, 26’, animazione.

Bastoncino
R. e sc.: Jeroen Jaspaert, dall’omonimo libro scritto da Julia Donaldson e illustrato da Axel Scheff; animaz: Triggerfish di Cape
Town; produz.: Orange Eyes; distribuz.: Cineteca di Bologna. UK, 2015, 26’, animazione

Le trame
La strega Rossella
Rossella è una strega dall’indole gentile e generosa che adora spostarsi a bordo della sua scopa volante, in compagnia del suo fidato gatto. In una giornata ventosa incontra un cagnolino, un uccellino e una rana, i quali le chiedono un passaggio. Le accetta, e meno male! Saranno proprio loro ad aiutarla quando si troverà nei guai.
Bastoncino
Bastoncino vice con la Signora Bastoncino e i tre figli dentro un grande albero cavo. Un giorno, mentre sta correndo al parco, un cagnolino lo scambia per un legnetto qualsiasi e vuole giocare con lui; anche quando lo lascia andare, ecco arrivare una bimba, intenzionata a farlo galleggiare tre le acque del fiume… Inizia così la sua odissea personale, mentre i mesi passano, le stagioni cambiano e Bastoncino lotta contro molte peripezie per poter tornare a casa in tempo per Natale.

SCUOLA PRIMARIA CLASSI 1° E 2° – VENERDI’ 13 DICEMBRE 2019 – ORE 9:30


GREEN BOOK

Scheda tecnica e artistica
R.: Peter Farrelly; fot.: Sean Porter; mont.: Patrick J. Don Vito; con: Viggo Mortensen, Mahershala Alì, Linda Cardellini, Don Stark.
Sceneggiatura: Nick Vallelonga, Peter Farrelly; produz.: Dreams Works, Partecipant Media, Amblin Partners; distribuzione: Eagle
Pictures. USA, 2018, 130′.

La trama
New York, 1962. Tony “Lip” Vallelonga è un italoamericano dai modi spicci: lavora in un locale notturno e non disdegna le maniere forti quando deve risolvere qualche grana per il suo capo. Ha una moglie che ama e una famiglia allargata pronta a invadergli la casa per vedere una partita di baseball. Quando il night club dove lavora chiude per un periodo, Tony è costretto a cercare lavoro e accetta di fare da autista per un eccentrico pianista giamaicano, Don Shirley, accompagnandolo per un tour di concerti nel Sud degli Stati Uniti, ancora funestati dal segregazionismo. Don è il contrario di Tony: salutista, silenzioso, colto, ricco, ma molto solo, afflitto da alcolismo e omosessuale. Inizialmente la convivenza tra i due nell’abitacolo dell’automobile e durante le diverse tappe del tour non sarà facile, ma in seguito…

SCUOLA SECONDARIA 1° GRADO – GIOVEDI’ 19 DICEMBRE 2019 – ORE 9:00


ZANNA BIANCA

Scheda tecnica e artistica
R: Alexandre Espigares; sc: Philippe Lioret, Serge Frydman, Dominique Monfery, dal romanzo omonimo di Jack London; mont:
Patrick Ducruet; produz.: Canal+, Ciné +, France Tèlèvisions; distribuz.: Adler. Francia/Lussemburgo, 2018, 85’, animazione.

La trama
Canada, fine Ottocento. Nella selvaggia regione dello Yukon una lupa, che una volta era caposlitta di una tribù locale di nativi, sopravvive insieme al suo cucciolo mezzosangue all’attacco di una lince. Ferita, si trascina fino al suo vecchio accampamento, dove viene accolta dal capo Castoro Grigio. Questi rinomina il cucciolo Zanna Bianca, che diventerà a sua volta capobranco. Ma un giorno Castoro Grigio si trova costretto a cedere Zanna Bianca a un uomo malvagio, intenzionato a spacciarlo come cane per guadagnare coi combattimenti. Zanna Bianca dovrà sopravvivere con ogni mezzo, ma conoscerà anche la gentilezza, imparando a controllare il suo lato più selvaggio.

SCUOLA PRIMARIA CLASSI 3°, 4°, 5° – VENERDI’ 20 DICEMBRE 2019 – ORE 9:30


 

COSTRUIANO LA COMUNITA’ dal 10 novembre al Cinema

Con il patrocinio di Comune di Quistello – Biblioteca di Quistello – A.C.E.C. Roma Sale della Comunità

LE RAGIONI DELL’INIZIATIVA

Oggi la persona può far parte di una molteplicità di “communities” e allo stesso tempo, incredibilmente, di nessuna comunità.

E’ uno dei paradossi di questo tempo che ci porta a confrontarci tanto con il senno tanto con l’aberrazione che convivono nella comunicazione contemporanea.

«È a tutti evidente – spiega il Papa nel Messaggio per la 53.ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali – come, nello scenario attuale, la social network community non sia automaticamente sinonimo di comunità.

Nei casi migliori le community riescono a dare prova di coesione e solidarietà, ma spesso rimangono solo aggregati di individui che si riconoscono intorno a interessi o argomenti caratterizzati da legami deboli.

Inoltre, nel social web troppe volte l’identità si fonda sulla contrapposizione nei confronti dell’altro, dell’estraneo al gruppo».

Fondamentale diviene, allora, non accontentarsi di avere soltanto una community di successo, ma saperla accompagnare a mostrarsi il più possibile nel suo volto adulto di comunità.

Una “rivelazione” odierna che si compie anche nell’esperienza della Sala della Comunità, esempio virtuoso di “panificazione”: nella sale A.C.E.C. il pane si spezza, infatti, con un dialogo e una contaminazione costante tra la community e la comunità.

Una comunità è tanto più forte quanto più è coesa e solidale, animata da sentimenti di fiducia e persegue obiettivi condivisi.

La comunità come rete solidale richiede l’ascolto reciproco e il dialogo, basato sull’uso responsabile del linguaggio».

Ancor più strategica nell’epoca digitale, la Sala della Comunità rappresenta quindi con continuità “un faro quotidiano” nell’apprendimento e sperimentazione di un linguaggio responsabile.

VOLANTINO COMPLETO SCARICABILE QUI


Programmazione a partire dal 10 novembre 2019:

Giovedì 14 novembre ore 21:00 proiezione del film – IL VIZIO DELLA SPERANZA

Regia di Edoardo De Angelis nov. 2018

Ingresso unico 3€

Il Film segue la storia di Maria (Pina Turco), una giovane donna senza sogni né desideri, il cappuccio sulla testa e il passo risoluto. Un’esistenza trascorsa un giorno alla volta, a prendersi cura di sua madre e al servizio di una madame ingioiellata. Insieme al suo
pitbull dagli occhi coraggiosi Maria traghetta sul fiume donne incinte, in quello che sembra un purgatorio senza fine. E’ proprio a questa donna che la speranza un giorno tornerà a far visita, nella sua forma più ancestrale e potente, miracolosa come la vita stessa.


Venerdì 15 novembre ore 21:00 spettacolo musicale – Facciamo Musica: Una CHITARRA in comuneCon il Duo Acustico: Gianluca Tellini e Giuseppe Carpinteri.

Ed inoltre la partecipazione di alcuni studenti della scuola di Musica Quistello, diretti
da Gianluca Molinari

Chi non si ricorda in gita, nelle escursioni, sulla spiaggia, con compagni ed amici, momenti autenticamente comunitari accompagnati da una chitarra? Bene, questa sera facciamo un viaggio nella produzione musicale degli ultimi decenni in cui chitarra acustica e la chitarra elettrica sono protagoniste. Ingresso unico 5€


Lunedì 18 novembre ore 21:00 e Giovedì 21 novembre ore 21:00 proiezione del film – TROPPA GRAZIA

Regia di Gianni Zanasi nov. 2018

Ingresso unico 3€

Si racconta la storia di Lucia (Alba Rohrwacher), una geometra di 36 anni che vive da sola con sua figlia. Incaricata dal Comune per un controllo su un terreno dove deve sorgere una grande opera architettonica. Lucia si accorge che le mappe del Comune sono sbagliate e piene di manipolazioni per coprire probabili rischi geologici. Lucia, decide di non dire nulla per non creare problemi. Il giorno dopo, ripreso il lavoro sul terreno, viene interrotta da quella che le sembra una giovane “profuga”. Lucia le offre 5 Euro e riprende a lavorare. Ma la sera, mentre cucina in casa sua, la rivede improvvisamente lì davanti a lei. La “profuga” la fissa e le dice: “Vai dagli uomini e dì loro di costruire una chiesa là dove ti sono apparsa…”


Venerdì 22 novembre ore 21:00 incontro sul tema – Social network e Comunità reale: Parliamone!
I social sono anonimi? Pervasivi? Sono Indiscreti? Li sappiamo usare? Come li usiamo?
Ci condizionano o ce ne possiamo servire a nostro beneficio?
Di questo parleremo con l’aiuto e con le provocazioni di Don Michele Garini.
Docente presso lo Studio Teologico del Seminario e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Mantova, autore del volume: “Social don. Preti on line e in parrocchia”.
Giovani, meno giovani, adulti: tutti sono invitati. Ingresso Libero


Giovedì 28 novembre ore 21:00 proiezione del film – LA DONNA ELETTRICA

Regia di Benedikt Erlingsson dic. 2018

Ingresso unico 3€

Halla, è una donna che combatte da sola, con caparbietà e coraggio, contro le multinazionali che stanno devastando la sua terra, gli altipiani islandesi. Ma quando una sua vecchia richiesta d’adozione va a buon fine e una bambina si affaccia a sorpresa nella sua vita, Halla dovrà affrontare la sua sfida più grande…

Rassegna musicale – Lux on the rock 2019-2020

La musica è intorno a noi, abbassa la suoneria del tuo cellulare, non bisogna fare altro che ascoltarla.

Goditi lo spettacolo e divertiti insieme a noi!!!

BUONA MUSICA A TUTTI

25 ottobre 2019 – Tributo al LIVE capitani coraggiosi di Baglioni/Morandi (www.caporalicoraggiosi.it)

29 novembre 2019 – Tributo Dire Straits (www.direstraitsovergold.com)

20 Marzo 2020 – Tributo Queen (www.thevipers.it)

17 Aprile 2020 – Tributo Paul McCartney (www.whitewings.it)

PER INFORMAZIONI TEL. 0376619974

24 MAGGIO 2013: DIEGO ABATANTUONO INAUGURA LA RASSEGNA “I GUSTI DEL CINEMA”

24 MAGGIO 2013: una data “storica” per la nostra “giovane” sala.  Inizia la rassegna cinematografica I GUSTI DEL CINEMA.
E ad inaugurare la rassegna arriva un ospite ” eccezziunale veramente“: DIEGO ABATANTUONO
L’ospite non ha deluso le aspettative: intervistato da TATTI SANGUINETI, Abatantuono ha parlato di sè, dei suoi esordi, degli innumrevoli incontri e ruoli che hanno caratterizzato la sua carriera, sfoderando la consueta ironia e un indiscutibile talento da mattatore della scena. Il numerosissimo pubblico che affollava il LUX ha potuto “gustare” dal vivo un personaggio sicuramente carismatico e, al tempo stesso, di grande disponibilità e genuinità.

Ecco le foto della serata.

[nggallery id=2]

Il NUOVO DIGITALE… da oggi anche nel nostro cinema

cinema_digitale_quistello

Dal 2 marzo 2013 le proiezioni cinematografiche della nostra sala vengono effettuate con il sistema digitale 2d, compatibile con gli standard internazionali jpeg2000.

Questo significa immagini luminose, stabili e nitide con audio ad alta dinamica e ottima definizione.

Se desiderate provare una NUOVA ESPERIENZA CON PROIEZIONE DIGITALE passate nella nostra sala, che oggi vi offre la stessa qualita’ VIDEO ed AUDIO di una multisala, ma ad un prezzo piu’ economico.

Continueremo a proporre una programmazione di primo livello, sia per lo svago sia per gli amanti del cinema d’essai.

VENITECI A TROVARE… VI ASPETTIAMO!